Non c’è 2 senza 3 e il 4° vien da sé! Sabato scorso 11 novembre c’è stato il quarto evento nazionale APOI a Torino e, essendo io in questa fase amarcord, proseguo con il celebrare la mia storia di P.O. e ti racconto com’è andata con gli eventi nazionali fin dal primo…

Premetto che sono co-fondatrice dell’Associazione APOI e che, dalla sua costituzione, in ottobre 2013, sono nel board come consigliere e tesoriere.

IE170853Correva l’anno 2014 era il 17 maggio, la mission di APOI era ed è tuttora quella di divulgare la professione. Primo obiettivo del board è stata la realizzazione del primo evento nazionale a Bologna in Sala Borsa. Come ho scritto qui Paura di parlare in pubblico: superata! per me era una delle prime volte che appunto parlavo in pubblico quindi ero molto emozionata e tesa. Nelle settimane precedenti avevo lavorato tanto sui contenuti e sulla mia preparazione. Il primo anno eravamo in tre persone sul palco, io, Sabrina Toscani presidente, Irene Novello vice-presidente e Francesca Pansadoro PR, oltre che un’ospite dell’associazione inglese. Poi c’era Chiara Battaglioni che si era data un sacco da fare nell’organizzazione dell’evento. Adrenalina, gioia e soddisfazione si sono alternate durante tutta quella giornata importante e indimenticabile: 250 persone hanno partecipato a questo primo evento in cui si parlava di organizzazione e in cui abbiamo presentato la professione.  Insomma sono rientrata in treno da Bologna con una grandissima carica ed energia oltre che nuova autostima.

evento apoi milanoAnno 2015 – 2° evento nazionale Milano c/o Open 7 novembre. Nei mesi precedenti abbiamo lavorato tantissimo nell’ideazione del format che adesso è molto più interattivo con giochi e workshop sull’organizzazione in famiglia, al lavoro e come stile di vita. Abbiamo coinvolto tutti gli associati e in 50 circa hanno partecipato attivamente alla realizzazione della giornata. La stessa energia sprigionata in 4 a Bologna si è moltiplicata per 50 persone che si sono messe in gioco esattamente come me l’anno prima. E’ stato memorabile, mi ha dato una carica e una vitalità per che mi è rimasta addosso durante i mesi successivi.

evento apoi romaAnno 2016 – 3° evento Roma  c/o La Città dell’altra economia 8 ottobre, devo dire che a questo evento avevo molta meno ansia e mi sono goduta appieno anche i momenti divertenti che inevitabilmente si creano quando si lavora con tante persone appassionate, che portano avanti insieme un progetto di lavoro in cui credono. Anche a Roma la risposta del pubblico è stata davvero molto positiva e io ho addirittura avuto l’impressione di avere qualche fan 😉

evento apoi torinoE siamo a sabato scorso Torino 11/11/2017 Toolbox 50 associati APOI coinvolti, io di nuovo capo corner del corner Alleggerisci e Semplifica: lavorare con gli associati a distanza, organizzare la mattinata solo con i colleghi, parlare di sogni, obiettivi, possibilità. Mi godo sempre di più i momenti che ormai so bene quanto siano speciali. Mi piace sempre di più approfondire le relazioni con gli altri P.O. vicini e lontani. Bello vivere dei momenti professionali con la serietà e la precisione che contraddistinguono noi Professional Organizer ma anche carichi di allegria ed energia positiva che sono il nostro motore ad andare avanti.

Arrivederci a Bologna 2018!