Qualche tempo fa una mia cliente ha postato sulla mia bacheca FaceBook che, grazie allo space clearing e al lavoro fatto insieme, il suo cambio di stagione è stato praticamente inesistente.
Naturalmente questo mi ha dato grande soddisfazione, soprattutto perché il lavoro di riorganizzazione del suo armadio l’avevamo fatto al cambio di stagione precedente, per cui il nuovo sistema ha tenuto a lungo!
Era stato piuttosto impegnativo: a fatica avevamo eliminato vari sacchi di capi inutilizzati, dopodiché le avevo consigliato di sfruttare meglio gli spazi del suo armadio togliendo cose come asciugamani e accappatoi, dividendo le ante in base alle stagioni per evitare di spostare inutilmente i maglioni da una stanza all’altra. Lei era scettica lamentava che era abituata in quel modo e si trovava bene così. Io ho insistito e ho fatto bene perché al cambio di stagione successivo la mia cliente si è resa veramente conto che con l’armadio organizzato basta pochissimo tempo per il cambio di stagione.

Nella foto vedi il mio armadio, ho cronometrato il tempo impiegato per fare il cambio di stagione quest’autunno: 35 minuti, escluso il lavaggio dei capi, ma compresa la pulizia dei ripiani.
Per ottenere questo risultato occorre investire inizialmente un po’ di tempo e di impegno. Ecco come puoi fare:

  1. SPACE CLEARING per prima cosa elimina dal tuo guardaroba ciò che è superfluo: ciò che non c’entra con l’armadio, gli indumenti che non indossi da molto tempo, quel che non ami, i capi con i quali non ti senti a tuo agio e quelli che non ti rappresentano. Spiego come fare lo space clearing in questo post Lo space clearing per me è liberatorio uscito qualche tempo fa sul blog di Apoi.
  2. Dividi l’armadio in base alle stagioni, non devi per forza avere quattro ante, io ne ho tre e ho “inventato” l’armadio a tre stagioni: inverno, estate e mezza stagione che comprende la primavera, l’autunno e quel che si indossa tutto l’anno.
  3. Usa delle scatole e contenitori per tenere le cose divise per categoria. Questo ti aiuta a recuperare spazio, a trovare quel che cerchi subito e a riordinare tutto velocemente.Quando farai il prossimo cambio di stagione dovrai solo proteggere quel che per qualche mese non utilizzerai: lavandolo, piegandolo bene, riponendolo in buste o scatole e usando un antitarme, attenzione le tarme aggrediscono anche cotone e seta quindi é consigliabile utilizzarlo anche sui capi estivi.
    Naturalmente dovrai invece togliere dalle buste o scatole i capi della stagione in arrivo.
    La parte dell’armadio adibita a mezza stagione resta sempre uguale, anche perché molti di quei capi vengono usati tutto l’anno.

Ricapitolando ecco i VANTAGGI:

  • Risparmi tempo sia nel quotidiano che nel lungo termine
  • Hai sempre tutto sott’occhio e sotto controllo
  • Eviti acquisti doppi o sbagliati
  • Idee chiare su abbinamenti e capi per il clima del periodo che, tra l’altro, è sempre più bizzarro…
    Ti ho convinto? Fammi sapere cosa ne pensi e chiamami se hai dubbi.