Finalmente è arrivato dicembre e  devo essere sincera: quest’anno sono particolarmente felice che tra poco sarà Natale! Questo periodo mi è sempre piaciuto e, come ho scritto qui, ( ci trovi anche i miei consigli per passare un Natale senza stress) pure quest’anno darò al Capodanno il mio personale significato e di conseguenza eviterò corse e stress, cercando di passare del tempo di qualità con le persone più importanti per me, in posti piacevoli e accoglienti. 

Non vedo l’ora che sia il 24, perché sono stanca! Sì, lo ammetto ho lavorato tanto, ho fatto molte cose, ho raggiunto tanti obiettivi e sono arrivate anche opportunità inattese che ho colto al volo. Ho lavorato molto bene grazie alla pianificazione che avevo fatto nel 2018 (e come ti dico sempre: pianificare le cose le fa succedere!) ma questi ultimi mesi sono stati davvero impegnativi.
E qui devo fare una confessione: nonostante tutta la pianificazione, anch’io qualche volta lavoro in urgenza, lasciando indietro cose o rimandandone altre, soprattutto se in mezzo alle attività orgnizzate si inseriscono imprevisti. Tuttavia essere davvero bene organizzati fa sì che gli imprevisti non prendano MAI  il sopravvento e che le cose da fare restino sempre gestibili: mi basta fermarmi o rallentare qualche giorno per rimettere tutto al suo posto per poi ripartire.

Ecco cosa farò appena possibile: mi voglio ritagliare del tempo per  leggere e studiare, per stare in silenzio, per provare a stare meno connessa, usare meno i social ma essere più social dal vivo 🙂

Sento il bisogno di riposarmi, di rallentare e di fare tutto con calma: voglio chiudere questo splendido 2019 in bellezza mettendo ordine in tutto quello che ho fatto per poi pianificare il mio lavoro del  2020 al meglio.

Questi sono i miei obiettivi per le prossime feste e, visto che una Professional Organizer non si può smentire neppure a Natale, ecco come mi organizzerò per raggiungerli.
La prima cosa che farò è fermarmi a pensare e fare una strategia. Innanzitutto devo chiudere un po’ di cerchi e fare pulizia nella mente oltre che nel mio studio 😉 perché le carte e le mail imperversano e con loro situazioni e attività che vanno sistemate ognuna al suo posto.

Dopo questa fase di space/mental clearing potrò recuperare le energie necessarie per pensare a nuovi progetti e l’entusiasmo per metterli nero su bianco perché diventino realizzabili.
Io amo molto progettare: mi permette di liberare le energie creative, ma allo stesso tempo di guardare le cose dal loro punto di vista più concreto. E pianificare la strategia mi dà più soddisfazione di risolvere un rompicapo!

Per questo mese è tutto: ti auguro di passare dei giorni di festa come desideri, con ciò di cui hai bisogno.
Grazie per avermi letto e accompagnato in questo anno così ricco di soddisfazioni, 

un abbraccio Silva

Photo cover by Olesia Buyar on Unsplash