Ciao! Marzo per  il mondo dei professional organizers è un mese importante perché da diversi anni proprio durante questo mese abbiamo il nostro appuntamento più importante: la Settimana dell’Organizzazione. Quest’anno però gli eventi che avevamo progettato già dalla metà del 2019 non si sono svolti nelle modalità previste, per il motivo che tutti ben sappiamo 🙁

Tuttavia, se c’è una cosa che contraddistingue noi P.O., è che certo le risorse e l’inventiva non ci mancano e quindi siamo partiti  di gran carriera per risistemare il tutto e proporre una Settimana comunque interessante e sfavillante!

In perfetta linea con il trend del momento, abbiamo creato dei momenti formativi on line, godibili tranquillamente da casa propria. Io, come gli anni scorsi, ho girato dei brevi video con le mie pillole di organizzazione a tema con le giornate della SdO.

In questo mese te li ripropongo e approfondisco i temi riguardanti casa, space clearing e famiglia, che possono essere molto utili proprio in questo strano periodo di “reclusione”. 

CASA
Cambio di stagione? Ecco il video in cui ti parlo di come ottimizzare lo spazio e risparmiare tempo. Questo è il  momento migliore per rivedere l’organizzazione del tuo armadio e forse hai anche più tempo per dedicartici.
Il mio consiglio evergreen: per rendere più funzionale il tuo armadio crea una zona apposita per tutti i capi della primavera e dell’autunno cioè della mezza stagione. Così puoi evitare di spostarli al cambio di stagione: sarà la tua golden zone, quella sempre presente nel tuo armadio perchè torna sempre utile!  In questo modo potrai realizzare il tuo armadio a tre stagioni, il metodo per me migliore in assoluto per gestire gli abiti: se vuoi approfondire leggi questo post, sono certa che se metti in atto questo metodo poi non lo lascerai più.

SPACE CLEARING – Se mi leggi da un po’ saprai che lo space clearing è uno dei miei cavalli di battaglia, nonché parte fondamentale della mia filosofia di vita!
In questo video ti suggerisco come iniziare e qui ti spiego perché e come può aiutarti.
La prima regola dello space clearing è questa:  focalizzati su uno spazio in particolare, può essere una stanza, ma anche l’armadio o un semplice cassetto ( il cassetto della biancheria o delle posate, lo spazio dei medicinali o i trucchi, ecc. ecc.)

Individua dunque lo spazio che ti crea maggiori difficoltà o che ti sembra un pozzo senza fondo  che non hai il coraggio di affrontare. Ecco trovalo e mettitici davanti, faccia a faccia! Se il tempo a disposizione è poco o per cominciare ad allenarti senza stancarti troppo puoi partire con quelli che noi chiamiamo “One hour project”: hai un’ora di tempo per selezionare il contenuto (cosa butto, cosa tengo, cosa sposto)  e riorganizzare lo spazio. Alla fine dell’ora dedicata vedrai che soddisfazione! 

FAMIGLIA e BAMBINI – In questo momento in cui molte persone condividono gli spazi 24 ore su 24 e spesso sono prive degli aiuti che prima avevano (nonni, amici, baby sitter, aiuti  in casa) il modo migliore per resistere , senza tensioni e arrabbiature e mantenendo un minimo di organizzazione è quello di suddividere CHIARAMENTE ED ESPLICITAMENTE i compiti e le aspettative. Per farlo vale la pena prendersi del tempo e fare una piccola riunione per dividere le mansioni e responsabilizzare tutta la famiglia, ottimizzando il tempo di ognuno.  Come ti consiglio nel videoprima di tutto è necessario fare una lista dei compiti e poi, in base a tempo, capacità e abilità di ciascuno, dividerli in modo equo. Aiutati con un planner dove scrivere gli impegni e le incombenze di tutti. Vedi sulla mia board di pinterest un po’ di idee. Ancora meglio se vengono coinvolti anche i bambini. A ognuno il suo compito! Un’altra cosa utile, in particolare per i più piccoli, è quella di stabilire una routine, con orari precisi , per fare i compiti (o lavorare), pranzare, fare pausa: aiuterà a mantenere il ritmo e a non perdersi dentro a questi strani giorni. 

Se questi consigli ti hanno stimolato a saperne di più per muoverti ancora meglio nella tua quotidianità o a pianificare con cura il prossimo futuro e la ripartenza, allora sentiamoci! Qui leggi cosa altro posso fare per te (anche on-line) e qui trovi tutti i modi per raggiungermi 🙂

Cover Photo by Hugo Sousa on Unsplash